Halving del Bitcoin:
verso un nuovo cripto-inizio

Nel giorno dell’halving, il numero di nuovi Bitcoin creati viene appunto dimezzato. Perché ciò accade e cosa significa per la blockchain? Facciamo luce su questo epico evento cripto.
illustration1

Cosa succederà dopo?

Circa 20 aprile 2024,
in base ai blocchi estratti al giorno.

00
Days
00
Hours
00
Minutes
00
Seconds
illustration2 illustration3

Come gli anni bisestili, l’halving del Bitcoin ricorre ogni quattro anni circa e ha il duplice pregio di ridurre l’inflazione e creare nuovo valore.

Per saperne di più*
*Il link rimanda al corso di CoinMarketCap Academy sull’halving del Bitcoin.

Cos’è davvero l’halving

I miner sono persone o società che usano potenti computer per verificare e registrare transazioni sulla blockchain del Bitcoin in cambio di ricompense in Bitcoin.
 
L’halving consiste nel dimezzare tali ricompense e avviene alla creazione da parte dei miner di 210’000 blocchi, ogni 4 anni circa. Ciò consente di mantenere un limite di 21 milioni, che tiene a freno l’inflazione.
 
L’halving di maggio 2020 ha portato le ricompense da 12.5 a 6.25 BTC per blocco, il che è essenziale per la sostenibilità del valore e la scarsità del Bitcoin. Il prossimo le ridurrà a 3.125 BTC. Un cripto-evento immancabile!

Offerta massima di Bitcoin 1
21’000’000 BTC
Bitcoin attualmente in circolazione 2
19’582’762 BTC
Numero di blocchi per halving 3
210’000
Tempo medio di mining per blocco 4
~10 minuti
1 Il numero massimo di coin che potranno esistere nel corso della vita della criptovaluta.
2 2 La quantità di coin circolante sul mercato e detenuta dal pubblico. Dati al momento della stesura (28/12/2023).
3 Le ricompense per il mining di Bitcoin saranno dimezzate ogni quattro anni, in modo da limitare il numero di Bitcoin in circolazione fino all’estrazione dell’ultimo Bitcoin, che è prevista per il 2140.
4 4 Poiché il tempo di blocco della rete è di circa 10 minuti, si può calcolare che l’intervallo tra gli eventi di halving è di poco inferiore a 4 anni. Calcolo: 210’000 blocchi = (210’000 * 10) minuti o 3.9899 anni.

Halving e prezzi

In genere, si prevede un’impennata del prezzo del Bitcoin prima di un halving, a causa della previsione di una minore offerta di nuovi Bitcoin, che induce molti a ipotizzare che la scarsità farà salire la domanda e quindi il prezzo.
 
È una classica dinamica di domanda e offerta, in cui l’aspettativa di una minore disponibilità di nuovi Bitcoin può creare una corsa all’acquisto immediato, provocando un potenziale aumento del prezzo.

Ecco perché tutti parlano dell’halving

Scarsità di offerta

L’halving del Bitcoin regola il tasso di emissione e limita l’offerta a 21 milioni di coin. Ogni Bitcoin può guadagnare valore per via dell’aumento della domanda causato da questa penuria.

Tutela dall’inflazione

L’halving mitiga l’inflazione riducendo il tasso di creazione di nuovi Bitcoin: caratteristica potenzialmente gradita a chi cerca una riserva di valore simile a quella offerta da metalli preziosi come l’oro.

Fiducia economica

Eventi come l’halving sono pianificati e prevedibili, il che rafforza la fiducia nell’ecosistema Bitcoin. Il senso di stabilità della proposta di valore a lungo termine del Bitcoin è promosso dalla consapevolezza della progressiva riduzione dell’offerta.

Ricompense in Bitcoin per halving

Il numero di Bitcoin aumenta lentamente, mentre la ricompensa per blocco scende. È proprio questa scarsità che rende il Bitcoin via via più prezioso. Si può paragonare a un pezzo da collezione in edizione limitata, solo che piuttosto che prendere polvere, genera denaro digitale e molto altro. Quindi, mentre l’offerta cresce costantemente, le ricompense per i miner si riducono.

Entra nell’universo Bitcoin

Investi subito

Monitora il prezzo del Bitcoin

Grafico live

Hai domande? Togliamo di mezzo ogni dubbio!

Cos’è l’halving del Bitcoin?

L’halving del Bitcoin dimezza la ricompensa dei miner, riducendo la quantità di BTC. Tale scarsità può incrementare il valore e influire sulla crescita potenziale dell’investimento.

Sei pronto a scoprire di più sul dimezzamento del Bitcoin? Clicca qui.

A quando il prossimo halving del Bitcoin?

L’halving del Bitcoin 2024 si verificherà a quota 840’000 blocchi (o blocchi estratti), ovvero verso la metà di aprile del 2024. I precedenti halving del Bitcoin:

  • Nascita del Bitcoin, gennaio 2009, blocco Genesi, 50 BTC
  • Primo halving, novembre 2012, 210’000, 25 BTC
  • Secondo halving, luglio 2016, 420’000, 12.5 BTC
  • Terzo halving, maggio 2020, 630’000, 6.25 BTC
Cosa succede al Bitcoin in seguito all’halving?

Il Bitcoin rimane intatto dopo l’halving. L’effetto di scarsità prodotto dall’evento potrebbe aumentarne il valore nel tempo, un po’ come accade a un vino pregiato.

Posso usare ordini Stop Loss e Limit per il trading di Bitcoin?

Offriamo solo ordini Limit per la compravendita di cripto. Pertanto, l’acquisto o la vendita del Bitcoin avverrà al raggiungimento di un determinato prezzo.

Come incide l’halving del Bitcoin sul mercato cripto?

Il dimezzamento del Bitcoin attira spesso l’attenzione del mercato e può avere un impatto non solo sul BTC ma anche sulle altre criptovalute. Viene visto come un segno di maturazione del momento di mercato e può quindi aumentare l’interesse degli investitori e le operazioni speculative in tutta questa classe di asset.

Non è quello che cercavi? Visita l’Help Center

Prendi in mano il tuo denaro, passa allo Yuhniverso!

Illustration Illustration Illustration Illustration